Premio Asimov – Ecco il libro vincitore!!

Giovanni Covone con “Altre Terre”, edito da HarperCollins Italia Editore, si aggiudica il Premio Asimov 2024 conquistando la giuria di oltre 13.000 studenti e studentesse da 333 scuole italiane.
Il vincitore della IX edizione del premio è stato annunciato durante un evento al Salone Internazionale del Libro dove l’autore ha incontrato alcuni tra gli studenti e le studentesse giurati del Premio.

 

Nel corso dell’evento SHARPER – Notte Europea dei Ricercatori tenutosi a L’Aquila il 29 settembre scorso è stata annunciata la nuova cinquina di libri selezionati per la 9° edizione del PREMIO ASIMOV (edizione, 2023-2024).

La scelta tra tanti meritevoli libri è stata impegnativa ma gratificante. La commissione scientifica del premio, composta da circa 1000 tra professori di scuola superiore, ricercatori e scienziati, amici della cultura, ha scelto i seguenti libri:

  • Piero Angela, Dieci cose che ho imparato. Mondadori
  • Annalisa Cherchi, Susanna Corti, Clima 2050 – La matematica e la fisica per il futuro del sistema Terra. Zanichelli
  • Filippo Bonaventura, Lorenzo Colombo, Matteo Miluzio, L’universo su misura. Viaggio nelle incredibili coincidenze cosmiche che ci permettono di essere qui. Rizzoli
  • Giovanni Covone, Altre terre. Viaggio alla scoperta di pianeti extrasolari. Harper Collins Italia
  • Nello Cristianini, La scorciatoia. Come le macchine sono diventate intelligenti senza pensare in modo umano. Il Mulino

Premio Asimov è un’attività di divulgazione scientifica, gestita dall’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) e supportata da numerose e prestigiose istituzioni scientifiche. Il Premio propone agli studenti la lettura di almeno uno dei libri finalisti scelti dalla commissione scientifica nazionale. Le valutazioni espresse dagli studenti decretano il libro vincitore, che verrà comunicato in occasione della cerimonia nazionale. A loro volta, le recensioni scritte dagli studenti vengono valutate dalla commissione scientifica.

Il “Premio Asimov” è un riconoscimento riservato ad opere di divulgazione e di saggistica scientifica particolarmente meritevoli. Esso vede come protagonisti sia gli autori delle opere in lizza che migliaia di studenti italiani, che decretano il vincitore con i loro voti e con le loro recensioni, a loro volta valutate e premiate.

Il Premio intende avvicinare le giovani generazioni alla cultura scientifica, attraverso la valutazione e la lettura critica delle opere in gara. Nasce da un’idea del fisico Francesco Vissani, che si è ispirato ad analoghe iniziative della Royal Society. Inizialmente istituito dal Gran Sasso Science Institute (GSSI) dell’Aquila, grazie alla collaborazione dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e di molte altre realtà scientifiche, si qualifica oggi come Premio di livello nazionale.

Il Premio è intitolato allo scrittore Isaac Asimov, autore di un impressionante numero di opere di divulgazione scientifica oltre che di svariati romanzi e racconti. L’attività di lettura, analisi e recensione delle opere in gara da parte degli studenti può essere riconosciuta ai fini dell’attribuzione di crediti formativi e come percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO, ex alternanza scuola-lavoro), previa certificazione degli Enti organizzatori e delle scuole aderenti.

https://www.premio-asimov.it/